L’ultimo anno dei lupetti visto dai genitori

Figliolo, questa lettera la leggerai quando tornei a casa e starai tutto il giorno su facebook mentre io e tua madre saremo a lavoro.

Si, proprio così, è stato difficile preparare lo zaino insieme a te, è stato anche difficile portarti alla partenza dove c’erano tutti quanti gli altri bambini con la quale passerai delle giornate profondamente belle. I primi giorni magari sentirai la nostra mancanza, anche se sei già grande, ma non temere se hai qualunque tipo di problema puoi sempre chiedere ai tuoi capi che ti aiuteranno.

Intanto mentre tu passerai delle bellissime giornate giocando con i tuoi fantastici amici, io e tua madre saremo pensando a quant’è bello stare insieme senza di te.

Si, è così, io e tua madre quando starai al campo ce ne andremo a fare una super vacanza al mare in un resort 5 stelle tutto incluso, ci sbronzeremo tutti i giorni in riva al mare facendo il morto a galla in acqua. Mangeremo così tanto da scoppiare che dopo pranzo levati proprio la pennichella è obbligatoria.

Si, è stato difficile fare lo zaino non perchè eravamo tristi che tu partivi, ma perchè me sembri scemo che non te sai ancora fa lo zaino da solo e te serve ancora na mano. Non è difficile un paio de mutande, quarche majetta, du pantaloni, il sapone no perchè quello se scrocca, spazzolino n’asciugamano, tiè ar massimo un pile se fa freddo e ba lo zaino è pronto.

Si, è stato difficile accompagnarti la mattina perchè me so svegliato presto pure il sabato dopo che ho lavorato 50 ore la settimana prima e anche perchè siete partiti un’ora dopo del previsto e io e tua madre stavamo quasi per perdere il volo per la vacanza.

Quando sei partito vedevo i tuoi capi e un pò ridevo. Si, ridevo perchè pensavo: “Ma chi ve lo fa fare a stare co sti 25 marmocchi, dormire 3 ore a notte, perdere 5 giorni di ferie e poi il lunedì dopo il campo tornare a lavorare più stanco di prima! Mo so cavoli vostri, buona caccia!”.

Adesso non parlo più a mio figlio, ma parto a te genitore che stai leggendo questo testo.
Devi stare proprio che tranquillo, il primo campo è sempre difficile, dal secondo in poi non vedrai l’ora che tuo figlio parta per il campo scout, anzi chiederai ai capi se se lo possono tenere 2 settimane invece che una.
Devi stare proprio tranquillo perchè anche se tu stai preoccupato, tuo figlio non c’ha tempo per pensare a te.

Quindi se stai in pensiero per il primo campo di tuo figlio fidate de me: sarà la più bella settimana della tua vita!
Ispirato da questo articolo.

Potrebbero interessarti anche...